TREKKING AL MONTE PADRIO DA TRIVIGNO

Sei a casa e vorresti tanto uscire in questo weekend di bel tempo e dopo settimane passate dentro a causa delle restrizioni... ma dove andare? Magari in un posto non troppo affollato per evitare assembramenti e in mezzo alla natura per godersi un po' di pace...Ti propongo una soluzione spettacolare e alternativa: il Monte Padrio!



paesaggio innevato al Monte Padrio

Partenza da Tirano in direzione Aprica, per imboccare poco più avanti la strada che conduce a Trivigno. Un viaggio di una decina di chilometri e finalmente giungiamo in questa rinomata località di villeggiatura, particolarmente frequentata in estate per sfuggire dal caldo della città e per concedersi una pausa rigenerante dalla routine quotidiana.


Dopo la chiesetta proseguiamo lungo la strada che porta al Passo del Mortirolo; decidiamo di parcheggiare dopo pochi metri, nei pressi della pista di sci di fondo.

Subito un clima fresco si fa sentire, ma nulla ci ferma: attrezzati di maglia, tuta termica e giacca iniziamo ad avviarci all’avventura tra la neve. Inizialmente questa non è molta e si cammina facilmente, ammirando il bellissimo paesaggio circostante. Man mano che si prende quota, però, l’altezza del manto bianco aumenta e la fatica comincia a farsi sentire, ma siamo così determinati a raggiungere la cima che non demordiamo e continuiamo la nostra ascesa, curiosi di scoprire cosa ci aspetterà una volta giunti in vetta.



Panorama mentre si cammina verso la cima del Monte Padrio

Il percorso non è per nulla pericoloso e facilmente rintracciabile, ben segnalato da una cartina e da cartelli direzionali. Dopo circa 1.30 h di cammino, finalmente raggiungiamo la cima del Monte Padrio a 2.152 metri di altitudine.

La vista da qui è sensazionale e ci sembra di essere un po' sul tetto del mondo: ammiriamo la catena orobica con le sue cime e la valle con i suoi borghi. Questo spettacolo ci ripaga senza dubbio di tutta la fatica fatta e ci rende soddisfatti di questa escursione.

Dopo alcuni scatti fotografici, immancabili per immortalare questa avventura, spazio al divertimento con palle di neve e la discesa dalla cima strisciando sulla neve.

Tornando a valle giungiamo alle baite di Trivigno e decidiamo di fare una sosta presso il Ristoro Paradiso. Un caffè caldo e uno spuntino per concludere al meglio questa bellissima giornata in mezzo alla neve!


Allora, che ne dici di questo itinerario? Può essere un'ottima scelta per trascorrere una giornata in tra neve e natura senza troppi pensieri!



18 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti