SUNSHINE BLOGGER AWARD 2020

Aggiornamento: 8 feb 2021


Sono veramente molto felice di partecipare a questa bellissima iniziativa!


Inizio ringraziando Elena e Pio di @thetravellingtale, che hanno deciso di nominarmi. Anche loro sono una coppia di viaggiatori alla scoperta del mondo; ci siamo conosciuti mesi fa grazie ad Instagram ed è stato un piacere collaborare con loro per realizzare una guida tra castelli e piatti tipici della Lombardia, la 

nostra regione.

Vi invito, quindi, a dare un'occhiata al loro blog  e alla loro pagina Instagram , dove troverete tanti contenuti molto interessanti di due esploratori alla ricerca della felicità. 

Ora veniamo al dunque: cosa sono i Sunshine Blogger Award

Si tratta di un'iniziativa nata con lo scopo di permettere ai blogger di farsi conoscere e presentare meglio i loro progetti. Ciò permette di creare una vera e propria rete tra di loro: ognuno nomina altri invitandoli a partecipare, rispondendo alle domande che gli vengono poste. Così, oltre a collaborare, si ha la possibilità di presentarsi meglio e raggiungere un maggior numero di persone. 

Ecco le domande che mi hanno fatto Elena e Pio: 

1. Qual è il viaggio dei tuoi sogni?

ponte in California

Il viaggio dei miei sogni è un road tour in California. Amo tantissimo questa tipologia di viaggi, mi fanno sentire nel bel mezzo di un'avventura di cui non conosci bene il finale. Per ora l'ho sperimentata solo in Italia e per brevi periodi, ma mi piacerebbe davvero molto fare questa pazzia e intraprendere percorsi più lunghi. Credo che nella vita a volte ci voglia un pizzico di follia: lasciarsi guidare dalle emozioni, non pensare troppo a cosa accadrà dopo e non calcolare al minuto ogni giornata. 

La mia meta ideale per il viaggio dei sogni è la California, perché mi affascina da sempre, con i suoi paesaggi straordinari e così diversi da quelli che siamo abituati a vedere. Vorrei scoprirli più da vicino e perdermi ad ammirarli.

2. A quale comfort non riesci assolutamente a rinunciare in viaggio?


Sono una persona abbastanza flessibile, che si adatta facilmente alle situazioni e quindi, in genere. non ho esigenze particolari quando viaggio. Una comfort per me irrinunciabile, però, è soggiornare il più possibile vicino al centro città. Ovviamente valuto sempre anche i costi, ma odio dover fare chilometri ogni volta per visitare i luoghi di interesse e poi per tornare in hotel. Oltretutto viaggio prevalentemente nel weekend, quindi rischierei di perdere gran parte del tempo sui mezzi pubblici!

3.Ti è mai capitato di trovarti in difficoltà in viaggio? Come l'hai superata? 


Mi è capitato diverse volte di trovarmi in difficoltà in viaggio, ma l'episodio che mi viene subito in mente è durante il soggiorno a Budapest l'anno scorso. Ero partita con il mio ragazzo per un viaggio di quattro giorni nella capitale ungherese. Avevamo prenotato un mini-appartamento e fissato l'appuntamento per la consegna delle chiavi alle ore 18.00, tenendo conto di avere un margine di tempo sufficiente per arrivare sul posto dall'aeroporto senza fare di fretta. Ma ovviamente il nostro aereo è in ritardo di 30 minuti; usciamo dall'aeroporto e prendiamo il pullman per recarci all'indirizzo del nostro appartamento e, quando finalmente arriviamo, notiamo che la struttura che cerchiamo non esiste. Dopo un attimo di sconforto, ci rendiamo conto che in realtà era stato cambiato indirizzo rispetto a quello visto nel momento della prenotazione; infatti, rileggendo la mail di conferma il luogo indicato è diverso. A questo punto, navigatore alla mano, ci incamminiamo verso il nostro appartamento. In tutto ciò siamo molto in ritardo, quindi camminiamo spediti e nel mentre cerco di spiegare la situazione alla proprietaria dell'appartamento, che ci sta aspettando da parecchio tempo. Alla fine ce l'abbiamo fatta ad arrivare a destinazione, ma è stata davvero un'esperienza tragicomica!

4. Com'è cambiato il tuo modo di viaggiare con il Covid-19?


Sicuramente il Covid-19 ha modificato le nostre vite, ci ha fatto ripensare alle nostre priorità e a ciò che conta veramente per noi. 

Per quanto riguarda i viaggi, ho imparato ad apprezzare ancora di più il bello che mi circonda; mi sono resa conto di quanto sono fortunata ad abitare in mezzo alle montagne, dove posso passeggiare tranquillamente nella natura e godermi dei paesaggi meravigliosi. Durante questa estate ho fatto parecchie escursioni in montagna e gite fuori porta sul Lago di Como, alla scoperta dei suoi bellissimi borghi. Sono, poi,  tornata per qualche giorno a Venezia, che mi mancava da morire, e ho avuto la conferma di quanto la nostra Italia sia bella e piena di tesori.

5. Qual è il luogo che ti ha rapito il cuore?

A questa domanda non posso che rispondere Venezia! Ho avuto la fortuna di vivere in questa città per tre anni, studiando lì lingue orientali all'università. Ogni minuto libero da

lezioni e studio l'ho impiegato per conoscere da vicino una delle città più belle del mondo. Ho passeggiato tra le sue calli, ammirato i suoi monumenti e i suoi palazzi e ogni giorno la Serenissima mi ha stupito con la sua bellezza e maestosità. Mi ha davvero emozionato e rapito il cuore! Ho raccontato tutte queste emozioni in un articolo scritto per Gazette du BonTon, se vi va andate a leggerlo.

6. Il blog come ha cambiato il tuo modo di viaggiare?

Il blog e i social mi hanno permesso di conoscere tante persone nuove, tanti appassionati di viaggi con cui scambio quotidianamente consigli su luoghi da vedere, attività da fare assolutamente in un certo posto, cibi da provare. 

In questo senso il mio modo di viaggiare è cambiato; non decido più le destinazioni solo in base alle foto che mi sembrano più belle su Instragram o alle liste di città irrinunciabili che trovo su internet, ma chiedo consigli e informazioni a chi c'è già stato e a mia volta sono ben felice di poter essere di aiuto a qualcuno. I social e internet sono condivisione e mi piace pensare che la mia pagina possa essere porto di scambio.

Le mie nomination:





Chiara, una mamma viaggiatrice che ama la natura e i viaggi on the road. Con i suoi contenuti, ci spiega come essere più attenti e rispettosi dell'ambiente, riducendo il nostro impatto e prendendoci cura della Nostra Casa. 

Andate a leggere il suo blog e seguite i suoi consigli, per viaggi e abitudini più green!




Giulia, sinologa appassionata di viaggi. Nel suo blog ci fa conoscere da vicino l'Estremo Oriente e in particolare la Cina, la sua storia e la sua cultura.

E' anche un'artigiana, che realizza dei bellissimi gioielli con materiali di recupero.

Vi consiglio di dare un'occhiata!






Le mie domande per loro: 

1. Perché ti piace viaggiare?

2. Qual è il viaggio che ti ha colpita di più?

3. Cosa vuoi trasmettere con il tuo blog?

4. Ti è mai capitato di pensare che tutto questo sia inutile e di voler mollare? Come hai reagito?

5. Qual è il tuo più grande sogno?

6. Preferisci un viaggio culturale o di relax?

14 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti