SCIROPPO DI PINO MUGO: IL RIMEDIO DELLA NONNA PER I MALANNI DI STAGIONE

Questo sciroppo naturale di semplice preparazione è un vero e proprio toccasana per combattere mal di gola e tosse durante i mesi invernali.

pino mugo con le sue pigne

Inoltre, la raccolta delle pigne di pino mugo può diventare un’ottima occasione per svolgere una bella camminata estiva in montagna. In particolare, questi frutti si colgono nel periodo compreso tra fine giugno e inizio luglio ad un’altitudine tra i 1500 e i 2700 metri di quota. Le pigne vanno raccattate ancora verdi e intrise di resina.


INGREDIENTI:

- Una manciata di pigne

- Zucchero

- Barattolo di vetro con tappo


PREPARAZIONE:

Riempire il vaso di vetro con le pigne ben pigiate e poi ricoprite il tutto con lo zucchero.

Chiudere il barattolo e lasciarlo esposto al sole fin quando lo zucchero si scioglie completamente. Questa operazione richiede circa due mesi di tempo. È importante ricordarsi di dare di tanto in tanto una scrollata al vaso.

Quando lo zucchero si è sciolto completamente, filtrare il tutto dentro un vaso pulito e sterilizzato.

Tappare e conservare in un luogo buio fino a quando lo sciroppo si rivelerà necessario per sconfiggere tosse e mal di gola. Basta assumere un cucchiaio di questo toccasana naturale per provare un sollievo immediato dai malanni di stagione.

sciropo di pino mugo

19 visualizzazioni0 commenti